Centro di Documentazione dei Cimiteri Storici di Roma

Piazzale del Verano, 1
Ingresso Monumentale. Torretta destra.

Il Centro di Documentazione dei Cimiteri Storici è stato inaugurato il 15 luglio 2003 dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con AMA e Municipio Roma III (attuale Municipio Roma II). Video, fotografie, catalogo informatizzato della schedatura storico-artistica dei monumenti sepolcrali costituiscono il materiale di notevole interesse in visione nel Centro per conoscere la storia del Cimitero Monumentale del Verano. Collocato all’ingresso del portico, il Centro è aperto su richiesta e nelle seguenti occasioni: Settimana Europea dei Cimiteri Storici (maggio-giugno), ricorrenza del bombardamento del 19 luglio 1943 e nel periodo della commemorazione dei defunti (novembre).

In particolare, nel Centro di Documentazione è possibile visionare:

  • il Catalogo informatizzato del patrimonio culturale, storico e artistico del Cimitero del Verano (circa 9000 schede di monumenti funerari);
  • i materiali documentari: filmati concessi dall’Archivio Storico dell’Istituto Luce sulla protezione antiaerea dei principali monumenti e delle opere d’arte di Roma e sul bombardamento del 19 luglio 1943;
  • un filmato del 1983, concesso dall’Archivio Rai Teche, che raccoglie le testimonianze degli abitanti del quartiere San Lorenzo sul bombardamento;
  • i materiali didattici con proiezioni multimediali su temi urbanistici, storico-artistici, iconografici, storici e antropologici (dall’evoluzione urbana del Cimitero alle opere di artisti, architetti, scultori, pittori sepolti al Verano, dalla storia risorgimentale alle guerre del XIX e XX secolo, alle tombe bombardate fra il 1943 e il 1944);
  • le riproduzioni fotografiche dei primi anni del Novecento, tratte dal volume dell’architetto Corrado Cianferoni;
  • la mostra fotografica permanente di Anna Forcella;
  • gli articoli di giornale sul bombardamento di San Lorenzo;
  • le proiezioni multimediali sul lavoro svolto dalla Sovrintendenza Capitolina, fra il 2000 e il 2018, di studio, salvaguardia, valorizzazione e restauro di alcuni monumenti di proprietà capitolina;
  • i materiali bibliografici e di archivio relativi al complesso monumentale del Cimitero del Verano.

Nel Portico Monumentale e all’ingresso del Quadriportico, grazie a una serie di interventi di restauro promossi dalla Sovrintendenza Capitolina, è possibile ammirare la Lapide fatta realizzare da Pio IX a conclusione dei lavori da lui promossi nel Campo Santo: collocata sulla parete esterna del braccio destro, essa aveva in origine una gemella posta sul lato opposto del Quadriportico, che fu distrutta nel bombardamento che causò il crollo di questa parte della struttura. Altri interventi hanno riguardato il monumento all’architetto del Verano Virginio Vespignani, le lapidi dedicate a Paolo Mercuri, Luigi Santarelli e Francesco Vespignani, il monumento funebre del pittore Tommaso Minardi, autore della pala d’altare della Chiesa della Pia Unione del Cimitero e gli interventi ai monumenti di Goffredo Mameli e della poetessa ed educatrice Erminia Fuà Fusinato.

Per informazioni:
Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
tel. 06 6710 5953 / 2967
www.comune.roma.it  |  www.sovraintendenzaroma.it

Centro di Documentazione dei Cimiteri Storici
tel 06 4923 6254 | Email: infocimiteristorici@comune.roma.it

 

Torna su