Scadenze campi inumazione

Trascorsi 10 anni dalla sepoltura dell’ultima salma che esaurisce un campo, le salme inumate in un campo comune devono essere esumate al fine di poter riutilizzare il campo stesso per nuove inumazioni.

L’avvio delle operazioni di esumazione ordinaria o “d’ufficio” vengono comunicate alla cittadinanza almeno 6 mesi prima del loro inizio mediante affissioni pubbliche, avvisi su almeno tre quotidiani, avvisi affissi all’ingresso dei cimiteri e negli uffici aperti al pubblico, avvisi collocati sui campi (nei cimiteri Flaminio e Laurentino) o direttamente sulle tombe (negli 8 cimiteri suburbani).
Negli avvisi sono indicati i cimiteri e i rispettivi campi e riquadri interessati dalle operazioni di esumazione ordinaria.

Di seguito:

  • il nuovo avviso pubblicato a luglio 2017 e relativo al programma delle esumazioni previste per l’anno 2018;
  • il nuovo avviso pubblicato a luglio 2016 e relativo al programma delle esumazioni previste per l’anno 2017;
  • l’avviso pubblicato a luglio 2015 e relativo al programma delle esumazioni dell'anno 2016

Ulteriori informazioni alla sezione: Servizi Cimiteriali-Inumazione/esumazione

Torna su