Verifiche per raccolta resti mortali e per capienza

Verifiche per raccolta resti mortali

Trascorsi 20 anni dalla sepoltura in un loculo sito all’interno di un manufatto cimiteriale, è possibile procedere alla verifica dell’integrità del feretro sotto controllo sanitario e, qualora i resti mortali risultino mineralizzati, quindi solo ossei, raccoglierli in una cassetta ossario da tumulare nello stesso o in altro manufatto cimiteriale.
Se all’atto della verifica, invece, la salma risultasse ancora indecomposta, gli aventi diritto dovranno provvedere ad avviare la procedura di rivestimento del feretro e successiva tumulazione nello stesso o in altro manufatto cimiteriale oppure richiedere la cremazione.

Verifiche per capienza

A seguito di specifica autorizzazione del Ministero della Sanità, è possibile effettuare nel Cimitero del Verano verifiche sulle sepolture che permettano, ove vi sia spazio sufficiente ed in presenza di particolari condizioni relative alle caratteristiche del manufatto e del feretro,  l’utilizzo di un numero di posti salma superiore a quello previsto nelle norme di concessione.

Per informazioni sui servizi, le modalità per richiederli e le tariffe, contattare il Call Center e/o l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di AMA-Cimiteri Capitolini.

Torna su