Modalità presentazione istanze per concessioni e autorizzazioni di operazioni cimiteriali

Le istanze dovranno essere inviate in formato PDF ai seguenti indirizzi mail:

  1. Per concessioni loculi, rinnovi loculi, estumulazioni ordinarie causa scadenza di concessione trentennale trentennali.cc@amaroma.it
  2. Per cremazioni e affido salme, cremazioni.cc@amaroma.it
  3. Per cremazioni e affido di resti mortali è necessario richiedere un appuntamento preventivo tramite invio mail a gestionegiacenze.cc@amaroma.it
  4. Per tumulazioni salme e resti mortali pta.cc@amaroma.it.
    (Se la richiesta riguarda Arciconfraternite, Enti, Congregazioni, e simili acecatastoaree.cc@amaroma.it)
  5. Per estumulazioni salme, resti mortali, cassette ossario e ceneri pta.cc@amaroma.it
    (Se la richiesta riguarda Arciconfraternite, Enti, Congregazioni, e simili acecatastoaree.cc@amaroma.it)
  6. Per inumazioni salme, resti mortali, ceneri inumazioni.cc@amaroma.it.
    (Se la richiesta riguarda Arciconfraternite, Enti, Congregazioni, e simili acecatastoaree.cc@amaroma.it)
  7. Per esumazioni straordinarie salme, resti mortali, ceneri inumazioni.cc@amaroma.it)
    (Se la richiesta riguarda Arciconfraternite, Enti, Congregazioni, e simili acecatastoaree.cc@amaroma.it)
  8. Per concessioni-retrocessioni-rimborsi aree, rettifiche, eredi testamentari, cambio norme, acecatastoaree.cc@amaroma.it
  9. Per verifiche di capienza o raccolta pta.cc@amaroma.it
    (Se la richiesta riguarda Arciconfraternite, Enti, Associazioni, ecc. acecatastoaree.cc@amaroma.it)
  10. Per tumulazioni ceneri e cassette ossario tumulazioneceneri.cc@amaroma.it
    (Se la richiesta riguarda Arciconfraternite, Enti, Associazioni, ecc. acecatastoaree.cc@amaroma.it)
  11. Per rimborsi loculi retrocessi protocollosfc@amaroma.it

Per i soli utenti privati: Per le operazioni di tumulazione/estumulazione/verifica di raccolta/ verifica di capienza in cui gli utenti intendono seguire personalmente le pratiche, senza avvalersi di intermediari, è necessario utilizzare l’indirizzo mail stum.cc@amaroma.it al fine di poter velocemente interloquire per informazioni di dettaglio, modulistica, ecc.

Ogni mail dovrà contenere una singola pratica in formato PDF ed avere per OGGETTO: “Richiesta per (specificare tipo di operazione cimiteriale) per la salma di …………….“

Il primo documento di ogni pratica inviata in formato PDF dovrà essere l’ALLEGATO A, con fotocopia del documento di identità del dichiarante, in assenza del quale la pratica sarà archiviata senza alcun preavviso.

Attenzione: si sottolinea che la successiva consegna degli originali è obbligatoria.

La mancata consegna esporrebbe le Dichiarazioni Sostitutive dell’Atto di Notorietà sottoscritte e inviate in precedenza a possibili contestazioni per violazione della Legge 445/2000.

Indicazioni valide per tutte le tipologie di richieste

  • Il primo foglio del PDF dovrà essere la dichiarazione sostitutiva di atto notorio di possesso dei documenti in originale (ALLEGATO A): Allegato A-Agenzie o Allegato A-Privati
  • Il file pdf deve essere unico e allegato ad una singola mail. Non inviare documenti separati o inseriti nel messaggio di posta elettronica
  • L’oggetto della mail dovrà essere: “Richiesta di … (tipologia servizio) … per la salma di ……………. …”
  • La scansione del fascicolo dovrà essere chiara e i documenti personali (defunto, dichiaranti, codici fiscali) dovranno essere ben visibili
  • I documenti d'identità dovranno essere completi fronte-retro
  • Il pagamento tramite bonifico dovrà sempre seguire il rilascio di reversali e fatture e mai essere precedente

Nel caso di necessità di integrazione dei documenti, sarà necessario:

  • inviare di nuovo un pdf completo di tutti i documenti
  • la mail con il nuovo invio dovrà avere come oggetto: “Integrazione Richiesta di … (tipologia servizio) …… per la salma di……............................. “

Disposizioni specifiche per Cremazioni

  • Indicare nell’oggetto della mail la codifica della richiesta inoltrata: vedere elenco “Codifiche Richieste Cremazioni
  • Tutte le sezioni del modulo 550 o 556 e le dichiarazioni sostitutive di atto notorio 551/ 552 o 557 /558 dovranno essere compilate in maniera completa e chiara (meglio se dattiloscritto).
  • Ogni dichiarazione sostitutiva presente nel fascicolo dovrà riportare i dati completi del dichiarante, i dati completi del defunto, i dati completi (se previsto) dell’affidatario.
    Attenzione, ogni dichiarazione priva di data o mancante di firme risulterà inefficace
  • Al fine di evitare Modelli E (ulteriori dichiarazioni) si raccomanda di aggiungere nei modelli 551 o 557 (in coda ai nominativi che effettuano la dichiarazione) la frase “non esistono altri parenti di pari grado”.

Tutti i moduli sopra indicati sono scaricabili dalla sezione Moduli

Di seguito il riepilogo dei documenti da inviare con un unico PDF (si richiede di osservare la successione dei documenti come di seguito indicato):

  • Dichiarazione sostitutiva di possesso dei documenti in originale: Allegato A-Agenzie o Allegato A-Privati
  • Mod. 550 o 556 (richiesta di cremazione)
  • Documento DEFUNTO /CODICE FISCALE
  • CERTIFICATO MEDICO /Estratto
  • Mod. 551 e DOC fronte retro del dichiarante
  • Mod. 552 (se presente altro parente pari grado) con Documento fronte retro del dichiarante,
    oppure:
    Mod. 557 e Documento fronte retro del dichiarante
    Mod. 558 (se presente altro parente di pari grado) con Documento fronte retro del dichiarante
  • Conformità del feretro timbrata e firmata

In caso di cremazione autorizzata e affido non autorizzato da parte di Roma Capitale:

  • Ufficio Cremazioni effettuerà una comunicazione circa i motivi del diniego, con richiesta di documentazione integrativa
  • A seguire dovrà essere nuovamente inviato un pdf completo di tutti i documenti comprensivo del Mod. E necessario, inserendo nell’oggetto della mail “Integrazione Richiesta Cremazione salma …………….. “

Al fine di ridurre i tempi di attesa per le cremazioni, dovrà essere tassativamente rispettato il limite dei 5 giorni tra la data di entrata della salma nel cimitero e l’invio della richiesta di cremazione completa in tutti i suoi elementi.

Unica modalità di pagamento – Bonifici

I bonifici rappresentano l’unica modalità di pagamento ammessa, e dovranno essere effettuati entro massimo 4 giorni lavorativi dal rilascio di reversale/fattura.
AMA Cimiteri Capitolini si riserva la facoltà di sospendere o revocare senza alcun preavviso qualunque servizio cimiteriale non risultasse saldato entro i termini sopra indicati.

I Bonifici dovranno avere le seguenti modalità:
Se trattasi di pagamento di concessioni:

  • Per una sola concessione: inserire nella causale “Pagamento Concessione/reversale n. ……….………….... e fattura n. …………………….. collegata”.
  • Per più di una concessione: inserire nella causale “Pagamento Concessioni/reversali emesse in data GG/MM/AAAA”

Se trattasi di pagamento di fatture:

  • Per una sola fattura: inserire nella causale “Pagamento fattura n. ………………….……”
  • Per più di una fattura: inserire nella causale “Pagamento Fatture emesse in data GG/MM/AAAA”

È necessario inviare copia del pagamento all’indirizzo mail pagobonifico.cc@amaroma.it
Tale invio consentirà sia una rapida riconciliazione delle reversali/fatture saldate sia di evitare di incorrere in una possibile sospensione o revoca dei servizi cimiteriali su cui non fosse stato possibile individuare il pagamento effettuato entro i termini stabiliti.

Attenzione:per eventuali segnalazioni su problemi, solleciti, ecc. utilizzare indirizzo mail protocollosfc@amaroma.it (allegando documento di identità e recapiti telefonici/mail) da cui si provvederà ad attivare i vari uffici competenti.

Torna su