Scadenze campi inumazione

Trascorsi 10 anni dalla sepoltura dell’ultima salma che esaurisce un campo, le salme inumate in un campo comune devono essere esumate al fine di poter riutilizzare il campo stesso per nuove inumazioni.

ATTENZIONE: Conferimento in ossario/cinerario comune di resti ossei e ceneri giacenti in Camera Mortuaria
AMA informa che a partire dal mese di gennaio 2023 i resti ossei e le ceneri provenienti da operazioni cimiteriali (esumazioni, estumulazioni, cremazioni) effettuate antecedentemente al 31.12.2020 e ancora custoditi nelle camere mortuarie dei Cimiteri Capitolini saranno conferiti rispettivamente nell’ossario e nel cinerario comune. Ciò a seguito della scadenza dei limiti temporali relativi alla custodia delle cassette ossario e delle urne cinerarie in Camera Mortuaria previsti dal Contratto di Servizio in vigore all’epoca dello svolgimento delle operazioni cimiteriali.


L’avvio delle operazioni di esumazione ordinaria o “d’ufficio” vengono comunicate alla cittadinanza almeno 6 mesi prima del loro inizio mediante affissioni pubbliche, avvisi su almeno tre quotidiani, avvisi affissi all’ingresso dei cimiteri e negli uffici aperti al pubblico, avvisi collocati sui campi (nei cimiteri Flaminio e Laurentino) o direttamente sulle tombe (negli 8 cimiteri suburbani).
Negli avvisi sono indicati i cimiteri e i rispettivi campi e riquadri interessati dalle operazioni di esumazione ordinaria.

 

Di seguito:

  • l’avviso pubblicato a luglio 2022 e relativo al programma delle esumazioni previste per l’anno 2023
  • l’avviso pubblicato a luglio 2021 e relativo al programma delle esumazioni previste per l’anno 2022
  • l'avviso pubblicato a dicembre 2020 e relativo al programma delle esumazioni previste per l’anno 2021;
  • l'avviso pubblicato a giugno 2018 e relativo al programma delle esumazioni previste per l’anno 2019;
  • l'avviso pubblicato a luglio 2017 e relativo al programma delle esumazioni previste per l’anno 2018;

Ulteriori informazioni alla sezione: Servizi Cimiteriali-Inumazione/esumazione

Torna su